Porno canl cam 24 7

14-May-2019 13:06

Free Porn HQ is your one stop headquarters for the best free porn on the internet.

You can view our porn movies easily from your desktop, tablet or mobile device without having to remember any fancy URLs or anything.

Finalmente iniziavamo la nostra vita in due, stavamo ritornando dal viaggio di nozze , solo alcune ore prima eravamo distesi su una spiaggia candida ed ora eccoci qua, bagagli, borse, si era finalmente arrivati.

Lei intanto non ci degnò di uno sguardo e proseguì….. Quella donna dai lineamenti marcati con il collare pensai, ma come un tipo così con una donna simile aveva qualche cosa di strano ma non ci feci caso, non sapevo che di li a pochi giorni ci sarebbe stata la fine del mondo nei miei rapporti famigliari causa quell’uomo……..

Eravamo annichiliti in pieno ventunesimo secolo cose del genere devo dire facevano un certo effetto…

e per quel poco che ne sapevo le avevo solo lette nei romanzetti porno che mi ero preso da ragazzino.

Trangugiai la bibita, ero affascinato, mentre l’altro uomo proseguì …

Suonammo a quella porta pesante, e ci venne ad aprire lui.

All’interno dell’appartamento funzionava l’aria condizionata e si stava divinamente, lui si era cambiato e ora lo potevamo vedere bene…bianco di capelli, lo si poteva capire dalla barba ed era molto abbronzato.

Era anche lei una femmina, ne fui colpito……Ma un rumore proveniente dall’esterno ci scosse, mia moglie lasciò quei magnifici seni che si era persa a stuzzicare e si adagiò sul divano e si premette a me mentre l’altra donna ritornò a sedersi ai piedi di lui, non si mise la maglia,rimase con il seni nudi.

Tirò su le gambe e rimase così seduta con le braccia che si chiudevano sulle sue ginocchia in una posa da ragazzina….ero attirato da quelle tette che ora si potevano solo intravvedere, mentre si continuava a parlare del più e del meno….

Trangugiai la bibita, ero affascinato, mentre l’altro uomo proseguì …Suonammo a quella porta pesante, e ci venne ad aprire lui.All’interno dell’appartamento funzionava l’aria condizionata e si stava divinamente, lui si era cambiato e ora lo potevamo vedere bene…bianco di capelli, lo si poteva capire dalla barba ed era molto abbronzato.Era anche lei una femmina, ne fui colpito……Ma un rumore proveniente dall’esterno ci scosse, mia moglie lasciò quei magnifici seni che si era persa a stuzzicare e si adagiò sul divano e si premette a me mentre l’altra donna ritornò a sedersi ai piedi di lui, non si mise la maglia,rimase con il seni nudi.Tirò su le gambe e rimase così seduta con le braccia che si chiudevano sulle sue ginocchia in una posa da ragazzina….ero attirato da quelle tette che ora si potevano solo intravvedere, mentre si continuava a parlare del più e del meno….“Vi vedo interdetti ma ora vi spiego, vedete, lei vive in un'altra casa ma la gran parte del suo tempo lo passa qua, mi appartiene, l’ho comperata in un mio viaggio in Bosnia, naturalmente la schiavitù non esiste ma e come se fosse la mia schiava…..” Testolina bionda sbarrò gli occhi e rimase allibita, nella stanza scese il silenzio, lui continuò rivolgendosi alla donna, “Vero cara……?